L’amore non ha prezzo. O sì?

2013/03/Dating1.jpg

Dai tempi di Lisistrata in poi la sociologia ci insegna che – per quanto sia sgradevole ammetterlo – la più efficace leva di negoziazione per una donna sia il sesso. Ma quantoefficace, di preciso?

Un sondaggio compiuto dall’aberrante sito di dating mercenario Mutual arrangementssu 18.000 suoi abbonati equamente divisi fra maschi e femmine ha misurato con precisione questo valore in occasione della pseudoromantica ricorrenza di San Valentino.

Prima di parlare di cifre vale la pena di sottolineare un aspetto importante: le persone intervistate facevano tutte parte di un sito orientato alla mercificazione del sesso. Gli iscritti dichiarano apertamente di offrire denaro in cambio di compagnia, e le iscritte di pretendere “la bella vita” in cambio di – ahem – amore. Tanto per intenderci, il 77% degli uomini ha ammesso di considerare San Valentino puramente una buona occasione per portarsi a letto qualcuna, senza alcuna implicazione sentimentale. È quindi possibile che il campione fosse un tantino viziato.

Detto questo, la ricerca ha stabilito i seguenti valori di mercato per una notte di sesso il 14 febbraio:

  • Single – 257 dollari di cena e divertimenti
  • Sposato – 203 dollari in regalini
  • Fidanzato – 180 dollari di regali

Come dire che, care signore, il “prezzo” medio è di 218 dollari. Le considerazioni morali le lascio a voi.

Line
Line