Mi stai seguendo (anche) su Twitter? Ecco perché dovresti

Having fun on Twitter

 uesto è un periodo davvero impegnato per me. Oltre ad avere appena pubblicato un nuovo libro ho infatti curato le edizioni aggiornate di BDSM e di XXX, sto penando dietro a un restyling completo del sito e un altro sacco di tempo se ne va per curare le traduzioni in inglese delle mie opere. A conti fatti è facile intuire perché stia postando molte meno notizie di quante vorrei – ed ecco anche perché dovreste davvero seguirmi anche su Twitter.

Vedete, mentre aspettavate gli aggiornamenti qui io stavo imparando a sfruttare il poco tempo a disposizione per pubblicare gli spunti più semplici ma non meno interessanti (o per lo meno i loro link) sulla mia pagina di Twitter. Le notizie più complesse, che richiedono approfondimenti o semplicemente tanto spazio, continuano a uscire su ayzad.com.
Per la roba più semplice però 140 caratteri sono l’ideale: in effetti mi capita spesso di twittare ogni giorno due o più notizie dal mondo del sesso insolito in aggiunta ai post non-proprio-quotidiani che trovate qui. Se ancora non mi state seguendo – e non avete paura del fatto che spesso i tweet siano in inglese – cliccate qui: vedrete che ne vale la pena!

Line
Line