È ufficiale: la pornografia è pericolosa, e un film lo dimostra

2013/01/harmless-the-movie1.jpg

Ricerche e statistiche lo dimostrano da decenni: la pornografia non induce a compiere violenze sessuali, bensì ha proprio l’effetto opposto di disinnescare eventuali impulsi di sopraffazione (come dire: se sei preso a farti le pugnette, poi non hai più voglia di scendere in strada a stuprar gente). Quello che si erano dimenticati di dirci è però che il porno non è affatto innocuo, perché… fa spuntare mostroni dagli armadi e comparire fantasmi giapponesi in ritardo sulle mode.
Questo almeno è ciò che sostiene Harmless, un film che si autodefinisce “cristiano” e dovrebbe uscire in ottobre. Il condizionale è d’obbligo, perché i produttori avevano lanciato una campagna Kickstarter per raccogliere gli ultimi soldi necessari a completare il progetto, ma gli esiti sono stati pessimi: solo 586 dollari di finanziamento raccolti. Ciò nonostante pare che la lavorazione sia continuata, quindi cominciate pure a tremare

Line
Line