La vostra nuova carriera di inventori di sex toy comincia qui

lovehoney contest

 

Ehilà! Spero che i post automatici di ayzad.com vi abbiano tenuto sufficiente compagnia durante la mia breve vacanza. Tornando in studio ho trovato ad aspettarmi molte più notizie di quante possa mai sperare di approfondire e pubblicare prima di essere travolto dalla massa sempre crescente di ulteriori novità dal mondo del sesso insolito. Quella che proprio non potevo lasciarmi scappare è tuttavia un inquietante segno dei tempi, che riguarda i milioni di precari di tutto il mondo. Se siete disoccupati o condannati a posti temporanei… che ne dite di diventare ricchi inventori di sex toy?
Lovehoney, il conglomerato britannico di prodotti per adulti che spunta sempre più spesso fra le news, ha lanciato una nuova edizione del suo concorso Design a sex toy, con un misero premio di 1.000 sterline per ciascun vincitore nelle categorie ‘per uomo’, ‘per donna’ e ‘per coppie’… ma che promette anche un programma di royalty molto più appetitoso.

Il vincitore dello scorso anno, Trevor Murphy di Dublino, si autodefiniva un artista squattrinato ed è riuscito a costruirsi una nuova vita felice grazie alle centomila sterline guadagnate con la sua Sqweel – un geniale simulatore di sesso orale prontamente clonato e potenziato dall’imbattibilmente assurda industria nipponica del sesso. Se osate seguire i suoi passi, avete tempo fino al 16 settembre per proporre i vostri progetti tramite il sito ufficiale del concorso. Le idee saranno giudicate da un gruppo di professionisti del settore – e dall’autrice di 50 sfumature di grigio E.L. James, che suona come la peggior persona al mondo per ricoprire questa posizione, almeno finché non ci si ricorda che è stata in grado di cogliere i desideri segreti di infinite casalinghe frustrate.
Pronti a progettare? Forza, che il mondo ha bisogno di un sex toy ideato dai lettori di questo sito!

Line
Line