Vibrazioni da premio

2013/01/Lelo-Tiani1.jpg

Il premio Red Dot per il design è una cosa seria. Basti guardare quali prodotti sono riusciti ad aggiudicarselo in passato: l’iPhone 4, la BMW Serie 5 Touring, il SoundDock della Bose… È notevole quindi che quest’anno anche un sex toy abbia superato oltre 4.500 concorrenti e sia entrato fra i vincitori.

Il giocattolo erotico in questione è il Tiani della Lelo, che in effetti è un oggettino piuttosto originale. Poiché a prima vista non è facilissimo intuirne il funzionamento, sarà utile una piccola descrizione: per utilizzarlo si inserisce la parte più larga del “coso curvo” nella vagina, appoggiando la codina – che contiene il vibratore vero e proprio – sul clitoride. Le dimensioni sono tali da permettere comunque la normale penetrazione. Il “coso tondo” è invece un telecomando particolarmente intelligente, che permette di variare il tipo di stimolazione semplicemente inclinandolo. Il fatto che la stessa vibrazione possa essere percepita anche nel telecomando stesso elimina ogni dubbio su cosa stia provando la partner, e consente di avere a disposizione un secondo giocattolo vibrante.

Oltre che per l’indubbia efficacia il premio è stato attribuito anche per una serie di innovazioni tecnologiche che vanno dai materiali impiegati alla presenza di batterie ricaricabili, il packaging e così via. Ma per qualche motivo le giurate su questi punti sono sembrate un po’ distratte…

Line
Line