Ancora tafefilia – Via allo scontro internazionale fra modelle da bare

caskets calendar

Solo pochi giorni fa abbiamo parlato di tafefilia, il feticismo per le sepolture premature. Chiamatela sincronicità, ma questa bizzarria erotica si è fatta d’un tratto ancora più assurda.

Da bravi italiani sarete probabilmente già a conoscenza di Cofani funebri, la fabbrica fittizia di bare creata dal fotografo gotico Maurizio Matteucci per promuovere i suoi calendari sexy conditi di humor nero. Il sito dell’azienda è un trionfo di vaghe frasi pubblicitarie e insensate immagini di modelle in lingerie che “costruiscono” casse da morto, ma il fulcro dell’operazione sono gli assurdi calendari che da parecchi anni a questa parte uniscono bare e bonazze in una parodia delle vere pubblicità sexy. I mass media, fra l’altro, di solito non si prendono nemmeno la briga di notare che la “fabbrica” non ha un indirizzo o un vero catalogo, quindi ogni anno ripubblicano fior di articoli scandalizzati delle bassezze cui è arrivato il marketing.

Quel che però pochi sanno è che in Polonia c’è un vero fabbricante di bare che dal 2010 pubblica davvero calendari promozionali con modelle mezze nude e casse da morto. Ogni anno c’è pure un tema differente: quello del 2014 è ‘ritorno alla natura’, e bisogna riconoscere che la qualità degli scatti migliori con il susseguirsi delle edizioni.
Mi sento di poter dubitare che queste pubblicazioni possano mai raggiungere la fama di concorrenti storici come i calendari Pirelli, ma dal punto di vista tafefilico sarebbe davvero interessante scoprire quale delle due produzioni abbia conquistato più fan. Questo, comunque, è il video di backstage di quello polacco.

Line
Line